Aziende globali in un mondo digitale

di Calogero Immordino di Excellence Consulting 15 Maggio 2020

L’industria alimentare è il secondo settore industriale in Italia.
Dalla produzione alla distribuzione, muove un indotto di oltre 500 miliardi con oltre 40 miliardi di esportazioni, 56.000 imprese distribuite su tutto il territorio, il 98% delle quali con ricavi inferiori ai 10 milioni di euro l’anno.

La crisi dovuta alle procedure di lockdown ha colpito trasversalmente il settore, sia per chi ha registrato una crescita degli ordini (beni durevoli e di prima necessità) sia per chi ha dovuto registrare una contrazione dei volumi per effetto del cambio delle abitudini di consumo, della chiusura del canale Horeca e per il calo delle esportazioni.

Quattro aziende su dieci hanno già registrato problemi di liquidità, e attivarsi subito per gestire il presente consentirà di operare con più tranquillità nel futuro. Le misure a sostegno previste possono dare ossigeno a idee imprenditoriali coraggiose, nuovi prodotti per nuovi clienti e nuovi mezzi di comunicazione.

L’apertura al digitale consentirà di interagire più rapidamente con la catena del valore, l’internazionalizzazione dovrà essere sostenuta con maggiore vigore con prodotti sostenibili e investimenti in capitali. Molte le misure a sostegno delle aziende esportatrici (leggi qui l’articolo di Alberto Fasciano) e della liquidità per le aziende proiettate nel futuro.

Compila il form sottostante e lasciaci i tuoi recapiti: sarai ricontattato dai nostri consulenti specializzati per valutare le migliori alternative strategiche e finanziarie per la tua organizzazione.

MISURE A SOSTEGNO
DELLA LIQUIDITÀ
Scopri quali misure sono attivabili per la tua azienda. Lasciaci i tuoi recapiti e sarai contattato da un nostro specialista